Spazio Neutro

Il servizio di Spazio Neutro è rivolto alle famiglie, offre uno spazio per favorire e sostenere la continuità della relazione tra il bambino e i suoi genitori, al di fuori del loro contesto di vita abituale.
Educatori qualificati curano e facilitano il riavvicinamento relazionale ed emotivo tra genitori e i figli, verificando i presupposti per l’assunzione delle responsabilità genitoriali dopo che dinamiche gravemente conflittuali tra i coniugi e/o modalità trascuranti di accudimento dei bisogni dei figli che ne hanno determinato il loro allontanamento dal contesto familiare.

Gli obiettivi specifici riguardano, a seconda delle situazioni, l’aspetto della tutela, dell’osservazione e del supporto di adulti e minori e si concretizzano in: Osservazione della relazione interpersonale; Sostegno agli adulti di riferimento; Avvicinamento emotivo e relazionale tra i beneficiari al fine di facilitare e rafforzare competenze relazionali positive.

L’accesso è riservato, previa richiesta dei Servizi sociali, a: Minori, allontanati da uno o entrambi i genitori in seguito a separazione/divorzio, conflitto familiare, affido etero familiare o inserimento in comunità d’accoglienza minori sottoposti a provvedimento di tutela da parte del Tribunale per i Minorenni minori con richiesta del Tribunale Ordinario di regolamentare il diritto di visita agli altri membri della famiglia. Nuclei familiari in situazioni conflittuali.

L’accesso al servizio di Spazio Neutro è subordinato alla richiesta del Servizio sociale di competenza ed all’impegnativa di spesa dell’ente pubblico richiedente.

La tariffa per il Servizio è di € 60/00 + iva l’ora.

Comprende:
Spazio dedicato per incontro
Personale qualificato
Redazione della relazione di aggiornamento, monitoraggio e verifica.

Servizi aggiuntivi e straordinari non contemplati nell’elenco, ed i relativi costi a carico dell’Ente pubblico, vengono di volta in volta concordati tra i servizi invianti e la Direzione del Villaggio.